Dino Marabini, un buddha tra le mosche.


Un antico proverbio buddista recita: Ovunque ci sono uomini, troverai mosche e buddha. In ogni luogo, dove ci sono uomini
troverai persone straordinarie e … sterco.
L’umanità è questo: follia e genialità, mediocrità ed eccellenza, amore struggente e odio assassino. il mondo è pieno di orrori, tragedie quotidiane che si consumano tra l’indifferenza generale, crudeltà e avidità. Poi ci sono i “buddha”, le guide dell’umanità, la luce di questo mondo: sono esseri rari e quindi molto preziosi.
La difficoltà, per la maggior parte delle persone, sta nel saperli riconoscere.
Dino Marabini è una di queste persone rare e speciali, una luce per questo mondo: anche se rifiutava queste definizioni, lui è stato veramente un illuminato e rideva di queste cose perchè viveva immerso nella semplicità, tipica di chi è nell’Armonia.
Dino Marabini, un uomo pacificato, in Armonia con l’Esistenza;
è stato il fondatore della “Lega del Filo d’Oro” (e non solo), per decenni è stato un pioniere guidando persone sordo cieche, poi, dopo tanti anni, ha creato con l’amata moglie Lella, vivente nel mondo dello Spirito, “Arcobaleno Orizzontale” e ancora oggi guida un altro tipo di sordociechi: quelli spirituali. Noi tutti siamo sordociechi spirituali, viviamo confinati nel buio delle nostre convinzioni proiettando con la mente un mondo che non esiste, siamo prigionieri di errate certezze o bloccati dalla paura e dalle incertezze. Ho avuto il privileggio di conoscere e frequentare Dino per quasi vent’anni, ho visto tantissime persone intorno a lui, veramente tante (!), passate da casa sua, ai convegni di Monteconero e nei seminari in tante città italiane.
Tutti quelli che sono entrati in contatto con Dino hanno beneficiato della sua magica Armonia, proprio tutti, anche chi è convinto di aver perso tempo o peggio, di aver capito tutto e subito. Tutti hanno respirato il suo Amore per la Vita.

pensiero di Sandro Angelini

Un commento su “Dino Marabini, un buddha tra le mosche.”

  1. E’ proprio così, essere stati in contatto con Dino (e io felicemente lo sono), significa essere stati attraversati da una scia di Armonia e di Amore che a seconda i casi si e’ depositata molto più di una scia, diventando la strada maestra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *